Trame di Catulo e Pisone contro Cesare


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Trame di Catulo e Pisone contro Cesare
Pagina 204 Numero 25

Tum Q. Catulus et C. Piso neque precibus neque pretio neque gratia Ciceroni falsa de Caesare dicere persuaserunt. Nam illi cum Caesare inimicitias exercebant: Piso oppugnatus erat in iudicio quia pecuniarum repetundarum a Caesare accusatus erat; Catulus antiquo odio incedebatur quod extrema aetate ab adulescentulo Caesare in pontificatus petitione victus erat. Quoniam Ciceronem consulem ad tantum facinus impellere non valuerunt, Piso ac Catulus magnam invidiam contra Caesarem conflaverant: civibus singillatim nuntiaverunt falsa scelera a Caesare commissa. Multi equites Romani, qui armati aedem Concordiae defendebant, seu periculi magnitudine seu animi mobilitate inpulsi, Caesarem circumdederunt cum gladio sicisque ac dixerunt: «Periculum es, quia multa crimina commisisti ac mores te opprimet». Caesar autem, minime territus minis, sic respondit: «Non Caesarem necabitis sed Caesaris simulacrum a malis hominibus pictum». Equites, Caesaris paucis verbis moti, concesserunt.
da Sallustio


Oggi hai visualizzato 2 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 13 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35324

[silvana] - [2014-12-29 17:46:56]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile