Arione


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Arione
Pagina 293 Numero 12

Fabulam scripsit Herodotus, Graecus scriptor, de poeta Arione. Vetus et nobilis Arion cantator fidibus fuit. Arionem rex Corinthi Periander amicum amatumque habuit artis gratia. Arion inde a rege proficiscitur et terras inclitas Siciliam atque Italiam visit. Ubi eo venit, aures mentesque omnium demulsit. Arion tum postea grandi pecunia copiosus Corinthum instituit remeare, navem igitur ut nautas ut notos amicosque sibi Corinthios delegit.
Herodotus narrat Corinthios, praedae pecuniaeque cupidos, statuisse Arionem necare; tum Arionem pecuniam ceteraque sua dedisse, navitas vitam sibi ut parcere oravisse. Ita Arionem iusserunt desilire praecipitem in mare. At Arion stans in summae puppis foro carmen cantavit; ad postrema cantus cum fidibus ornatuque omni iecit sese procul in profundum. Sed Herodotus narrat tum delphinum repente inter undas adnavisse fluitantique homini sese subdidisse et incolumen Arionem Taenarum in terram laconicam devexisse.
da Gellio


Oggi hai visualizzato 8 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 7 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35197

[silvana] - [2014-12-22 12:00:17]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile