Discorso di Scipione alle truppe (II)


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Discorso di Scipione alle truppe (II)
Pagina 215 Numero 25

«Falsa verba hortationis causa non dico: in Hispaniam, provinciam meam, a patribus iam missus eram, ubi et frater meus consilii particeps ac periculi socius et bellum non parvae molis erat, sed apud vos, in radicibus Alpium, veni. Bellum hoc vincemus quia cum ira indignationeque adversus iam victos hostes puganturi sumus: nam post primum Punicum bellum Carthagini veniam dedimus, Poenos emisimus ex obsidione, pacem cum victis statuimus ac tutelae nostrae illum populum amicum duximus; nunc autem haec perfida gens ab Hannibale, iuvene furioso ac scelesto, in nos nostramque largam patriam ducitur. Itaque non solum belli victoriae pugnabimus sed etiam pro decore dignitateque nostra. Praeterea Alpes aliae non sunt ac moenia Urbis hic defendimus: cum in proelium missi eritis, non corpus vestrum sed coniugem ac liberos parvos armis protegetis, nec domesticas solum curas respicietis sed etiam salutem publicam, quia sors vestra totius populi Romani fortuna erit».
da Livio


Oggi hai visualizzato 12 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 3 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35175

[darkshines] - [2014-12-21 12:11:52]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile