La stoltezza di re Mida


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
La stoltezza di re Mida

Quis fortunatior, at stultior quoque rege Mida fuit? Nam Mida, avidissimus Phrygiae rex, a diis incredibilem facultatem obtinuerat: quae tangebat in aurum mutabat. Qua facultate laetus, plurima in aurum mutavit et ingentes divitiae ab eo congestae sunt. Ita beatissimum omnium se declarabat. Sed quid brevi tempore accidit? In aurum mutabat etiam cibos; qua re non solum victu carebat, sed suam felicitatem cito amisit. Quod eum omnium hominum miserrimum reddidit. Tum ad pristinam vitae condicionem revertere desideravit deosque oravit: «Qua calamitate a vobis opprimor? Ut e tali miseria me eripiatis vos moneo!» Tum, deorum monitu, se in flumen Pactolum demisit atque illam terribilem facultatem amisit. Qui semper divitias quaerunt, strenuae infelicitatis praeda sunt.
da Valerio Massimo


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/34949

[silly] - [2015-04-25 23:10:01]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile