Cesare tratta col senato di Roma

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare tratta col senato di Roma

 Commotus Caesar ac iudicans, quod saepe ex eo auditum ferunt, hand facile se principem civitatis a primo ordine in secundum detrudi, summa ope restitit cum per intercessores tribunos tum per Servium Sulpicium alterum consulem. Insequenti quoque anno Gaio Marcello eadem temptante, collegam eius Aemilium Paulum Gaiumque Curionem violentissimum tribunorum ingenti mercede defensores paravit. Sed cum videret designatos etiam consules e parte diversa, senatum litteris deprecatus est, ne sibi beneicium populi adimeretur, aut ut ceteri quoque imperatores ab exercitibus discederent; conisus, ut putant, facilius se veteranos convocaturum quam Pompeium novos milites. Cum adversariis autem pepigit, ut dimissis octo legionibus Transalpinaque Gallia duae sibi legiones et Cisalpina provincia vel etiam una legio cum Illyrico concederetur, dum consul ieret. Verum adversariis negantibus ullam se de re publica facturos pactionem, transiit in citeriorem Galliam et Ravennae substitit, bello vindicaturus si quid de tribunis plebis intercedentibus pro se gravius a senatu constitutum esset.
da Svetonio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/34730

[mastra] - [2015-02-26 22:24:50]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile