Filippo di Macedonia e Aristotele

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Filippo di Macedonia e Aristotele

 Philippus, cum fere omni tempore in bellis gerendis occupatus esset, liberalibus tamen studiis ac litteris vacandi nullam opportunitatem omittendam putabat. Neque praetermittendi videntur eius epistularum libri, munditia et venustate et prudentia plenarum. Inter quas est illa epistula, qua Aristoteli philosopho natum esse sibi Alexandrum filium nuntiavit. Haec epistula, quoniam ad filios instituendos hortamentum est, exscribenda mihi visa est ad commonendos parentum animos. Exponenda est igitur ad hanc ferme sententiam : «Philippus Aristoteli salutem dicit. Filium mihi genitum esse scito. Gratiam ergo diis a nobis habendam puto, non tantum quia natus est, sed etiam quia ei nasci contigit temporibus vitae tuae. Nam eum tibi instituendum committam, ubi adoleverit et spero eum dignum nobis et regni susceptione fore». Qua in epistula adparet maxima cura et laudanda sollertia instituendorum liberorum.
da Gellio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/34275

[silvana] - [2018-02-27 11:17:50]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile