Ascanio, figlio e successore di Enea, sconfigge Mezenzio


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Ascanio, figlio e successore di Enea, sconfigge Mezenzio

 Summam imperii Latinorum adeptus, Ascanius cum continuis proeliis Mezentium persĕqui instituisset, filius eius Lausus collem Laviniae arcis occupavit, cumque id oppidum circumfusis omnibus copiis regis teneretur, Latini legatos ad Mezentium misērunt sciscitatum qua condicione in deditionem eos accipĕre vellet. Cumque ille inter alia onerosa illud quoque adicĕret ut omne vinum agri Latini aliquot annis sibi inferretur, consilio atque auctoritate Ascanii placuit ob libertatem mori potius quam illo modo servitutem subire. Itaque vino ex omni vindemia Iovi publice voto consecratoque, Latini urbe erupērunt fusoque praesidio interfectoque Lauso Mezentium fugam facĕre coegērunt. Is postea per legatos amicitiam societatemque Latinorum impetravit. Igitur Latini Ascanium ob insignem virtutem non solum Iove ortum credidērunt, sed etiam primo Iolum (= Iolo), dein postea Iulum (= Iulo) appellārunt (= appellavērunt): a quo Iulia familia manavit.
da Origo gentis Romanae


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/32817

[silvana] - [2015-05-12 12:27:36]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile