Le casae e le insŭlae per i poveri (3)


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Le casae e le insŭlae per i poveri (3)
Pagina 180 Numero T3

 Nam quid tam misĕrum, tam solum vidĭmus, ut non deterius credas horrēre incendia, lapsus tectōrum adsiduos ac mille pericŭla saevae urbis? […] Quis timet aut timuit gelidā Praeneste ruīnam aut posĭtis nemorōsă inter iugă Volsiniis aut simplicĭbus Gabiis aut proni Tibŭris arce? Nos urbem colĭmus tenui tibicĭne fultam magnā parte sui; nam sic labentibus obstat vilĭcus et, vetĕris rimae cum texit hiātum, secūros pendente iubet dormīre ruinā. Vivendum est illic, ubi nullă incendiă, nulli nocte metus. Iam poscit aquam, iam frivŏla transfert Ucalĕgon, tabulată tibi iam tertiă fumant: tu nescis; nam si gradĭbus trepidātur ab imis, ultĭmus ardēbit quem tegŭlă solă tuētur a pluviā, molles ubi reddunt ovă columbae.
da Giovenale


Oggi hai visualizzato 14 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di un brano.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/32483

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile