È giusto essere consapevoli dei propri meriti

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
È giusto essere consapevoli dei propri meriti

 Euripides, postulante vi populo ut ex tragoedia quandam sententiam tolle?ret, progressus in scaenam, dixit se ut eum doce?ret, non ut ab eo disce?ret, tragoedias compone?re sole?re. Laudanda profecto haec fiducia (sicurezza) est, quod aestimationem sui iusto ponde?re examinat, tantum sibi adro?gans (attribuendo) quantum a contemptu aliorum et insolentia? distare satis est. Itaque etiam quod Alcesti?di tragico poetae respondit probabile est. Apud quem cum quereretur quod ipse (lui) eo triduo non ultra tres versus maximo labore deducere (tirar fuori) potuisset, atque alter se centum perfacile scripsisse gloriaretur: «Sed hoc» inquit «inter nostros versus interest: quod tui in triduum tantummo?do, mei vero in omne tempus sufficient». Alterius enim scripta intra primas memoriae metas corruerunt, alterius opus, cunctante stilo elucubratum, per omne tempus plenis velis cum gloria et laude feretur.
da Valerio Massimo


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/30979

[silly] - [2013-11-24 19:44:21]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile