Segni premonitori dell’eruzione del Vesuvio


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Segni premonitori dell’eruzione del Vesuvio

 Praecesserat per multos dies tremor terrae, minus formidulosus, quia Campaniae solitus. Illa vero nocte ita invaluit ut non moveri omnia sed everti crederentur. Iam hora prima erat, et adhuc dubius at quasi languidus dies. Iam, quassatis circumiacentibus tectis, excedere oppido nobis visum est. Egressi domo, consistimus. Multa ibi miranda, multas formidines patimur. Nam vehicula, quamquam in planissimo campo, in contrarias parte agebantur, ac, ne lapidibus quidem fultaa, in eodem vestigio manebant. Praeterea mare in se resorberi et tremore terrae quasi repelli videbamus. Certe recesserat litus multaque animalia maris siccis arenis detinebatb. Ab altero latere nubes atra et horrenda ignis, tortis vibratisque discursibus ruptac, in longas flammarum figuras dehiscebat, fulgoribus similes et maiores. Tandem nubes descendere in terras, operire maria: cinxerat Capreas et absconderat, Miseni promunturium abstulerat.
da Plinio il Giovane


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/30886

[silly] - [2013-12-24 20:06:14]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile