Dolore per la morte volontaria di un amico (II)

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Dolore per la morte volontaria di un amico (II)

Increve?rat valetudo, quam temperantia? mitigare temptavit; perseverantem constantia fugit. Iam dies alter, tertius, quartus: abstinebat cibo. Cogito quo amico, quo viro caream. Implevit quidem annum septimum et sexagesimum, quae aetas etiam robustissimis satis longa est; scio. Evasit perpetuam veletudinem; scio. Decessit superstitibus suis, florente re publica, quae illi omnibus carior erat; et hoc scio. Ego tamen tamquam et iuvenis et firmissimi mortem doleo, doleo autem (licet me imbecillum putes) meo nomine. Amisi enim, amisi vitae meae testem, rectorem, magistrum. In summa dicam quod recenti dolore contubernali meo Calvisio dixi: «Vereor ne neglegentius vivam». Proinde adhi?be solacia mihi, non haec: «Senex erat, infirmus erat» (haec enim novi), sed nova aliqua, sed magna, quae audie?rim numquam, lege?rim numquam. Nam quae audivi quae legi sponte succurunt, sed tanto dolore superantur.
da Plinio il Giovane


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/30445

[darkshines] - [2014-01-31 11:57:43]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile