Dobbiamo rispettare i diritti di tutti, anche di chi ci abbia offesi


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Dobbiamo rispettare i diritti di tutti, anche di chi ci abbia offesi
Pagina 193 Numero 104

Quaedam oficia servanda sunt etiam adversus eos, a quibus iniuriam acceperimus. Est enim modus ulciscendi et puniendi; atque haud scio an satis sit eum qui lacessierit iniuriae suae paenitere, ut et ipse ne quid tale posthac faciat et ceteri homines ad iniuriam tardiores sint. Atque in re publica maxime conservanda sunt iura belli. Nam cum sint duo genera decertandi, unum per disceptationem, alterum per vim, cumque illud proprium sit hominis, hoc proprium sit beluarum, confugiendum est ad posterius, si nobis non licet uti superiore.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato 15 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 0 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/29441

[darkshines] - [2013-10-01 15:47:13]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile