Ipsipile, regina di Lemno


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Ipsipile, regina di Lemno

 Quoniam in insula Lemno mulieres per multos annos sacrificia Veneri non fecerunt, deae impulsu earum viri Threicias uxores duxerunt et Lemniacas spreverunt. At totum genus virile interfecerunt Lemni feminae, praeter Hypsipylen (acc.) reginam, quae («che», nom.) patrem suum Thoantem clam in navem imposuit; ideo is in insulam Tauricam tempestate vectus est. Interim, cum («quando») Argonautae Lemno accesserunt, Hypsipylae reginae nutrix ei dedit consilium ut eos acciperet («di accogliere»). Hypsipyle ex Iasone procreavit filios Euneum et Deipylum. Lemniacae autem, postquam («dopo che») sciverunt de Hypsipylis patris salute, temptaverunt eam interficere, sed illa cum filiis suis fugae se («si», acc.) mandavit. Praedones hos Thebas deportav?runt et Lyco Thebarum regi in servitutem vendiderunt.
da Igino


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/29054

[silly] - [2013-09-21 00:32:38]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile