Frontone loda le lettere di Marco Aurelio

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Frontone loda le lettere di Marco Aurelio

 Istae litterae ad me tuae, neque disertae neque doctae, tanta benignitate sunt scatentes, tanta adfectione abundantes, tanto amore lucentes – non satis proloqui possum – ut animum meum gaudio in altum sustulerint, desiderio flagrantissimo incitaverint, postremo, quod ait Naevius, "animum amore capitali compleverint". Illa epistula tua, qua indicabas, cur tardius orationem, qua laudaturus es dominum meum (l'imperatore, padre di Marco), in senatu prolaturus esses, tanta me voluptate adfecit, ut temperare non potuerim quin eam ipsi patri meo recitarem. Quanto opere autem eum iuverit, nihil me oportet persequi, cum tu et illius summam benevolentiam et tuarum litterarum egregiam elegantiam noveris. Sed ex ea re longus sermo nobis super te exortus est. Itaque nec tibi dubito ibidem in foro diu tinniisse auriculas.
da Frontone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/28503

[silly] - [2013-10-02 22:29:16]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile