Plinio chiede all'imperatore l'autorizzazione per un acquedotto... e Traiano la concede


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Plinio chiede all'imperatore l'autorizzazione per un acquedotto... e Traiano la concede

 Gaius Plinius Traiano imperatori. Sinopenses, domine, aqua deficiuntur; quae videtur et bona et copiosa ab sexto decimo miliario posse perduci. Est tamen, statim ab capite («dalla sorgente») paulo amplius passus M (mille, indecl.), locus suspectus et mollis, quem ego interim explorari modico impendio iussi, an recipere et sustinere opus (è l'acquedotto del titolo) possit. Pecunia, curantibus nobis, non deerit, si tu, domine, hoc genus operis et salubritati et amoenitati valde sitientis coloniae indulseris.


Traianus Plinio. Ut coepisti facere, Secunde carissime, explora diligenter, an locus ille, quem suspectum habes, sustinere opus aquae ductus possit. Neque dubitandum esse puto, quin aqua perducenda sit in coloniam Sinopensem, si modo et viribus suis (cioè «dei Sinopensi») colonia adsequi potest, cum plurimum ea res et salubritati et voluptati eius (cioè «di Sinope») collatura sit.
da Plinio il Giovane


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/28495

[silly] - [2013-10-02 22:37:17]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile