Dono votivo del senato romano


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Dono votivo del senato romano

 L. Valerius, L. Sergius, A. Manlius legati, longa nave missi Delphos, qui crat?ram auream donum Apoll?ni ferrent, haud procul freto Siculo, a piratis Liparensium excepti, Lip?ras devehuntur. Mos erat civitatis, velut publico (autorizzato dallo Stato) latrocinio, partam praedam divid?re. Forte eo anno in summo magistratu erat Timasitheus quidam, Romanis vir similior quam suis, qui, legatorum nomen donumque et deum, cui (donum) mitteretur, et doni causam ver?tus, multitudinem quoque religionis iustae implevit; adductosque in publicum hospitium, cum praesidio etiam navium Delphos prosecutus (far scortare), Romam inde sosp?tes restituit. Hospitium cum eo senatus consulto est factum donaque publice data sunt.
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/28489

[darkshines] - [2014-06-13 16:15:22]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile