L'istituzione del consolato


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
L'istituzione del consolato

 Consules coeperunt, pro uno rege II (duo, nom.), ut, si unus malus esse voluisset («avesse voluto»), alter, habens potestatem similem, eum coerceret. Et placuit, ne imperium longius quam annum haberent, ne per diuturnitatem potestatis insolentiores redderentur. Fuerunt igitur anno primo ab expulsis regibus consules Lucius Iunius Brutus, qui maxime egerat, ut Tarquinius pelleretur, et Tarquinius Collatinus, maritus Lucretiae. Sed Collatino statim sublata est dignitas. Placuerat enim, ne quisquam in urbe remaneret, qui Tarquinius vocaretur. Ergo, accepto omni patrimonio suo, ex urbe migravit, et loco ipsius factus est consul Valerius Publicola. Commovit tamen bellum urbi Romae rex Tarquinius, qui fuerat expulsus, et collectis multi gentibus, ut in regnum posset restitui, dimicavit.
da Eutropio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/28386

[biancafarfalla] - [2013-09-29 19:34:14]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile