I prodromi del ratto delle Sabine


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I prodromi del ratto delle Sabine
Pagina 319 Numero 8

 Iam res publica Romana adeo erat valida, ut cuilibet finitimarum civitatum par esset in bello. Sed, penuri? mulierum, Romae magnitudo tantum («solo») per hominis aetatem duratura erat («sarebbe stata»), quod nec domi spes prolis nec cum finitimis conubia erant. Tum ex consilio patrum Romulus legatos ad vicinas gentes misit, ut societatem conubiumque cum novo populo peterent. Legati dicebant urbes quoque, ut («come») cetera, ex infimo surgere; dein eas urbes, quas sua virtus ac dei iuvant, magnas opes sibi magnumque nomen facere; deos certe origini Romanae adfuisse et virtutem non defuturam esse. Legati tandem sperabant vicinos tam certos Romanae gloriae futuros esse, ut sanguinem ac genus miscere vellent. Nusquam benigne legatio audita est: adeo metuebant sibi ac posteris suis Romanam crescentem molem.
da Livio


Oggi hai visualizzato 5 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 10 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/27362

[mastra] - [2013-04-11 03:43:43]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile