Una sofferta libertà è preferibile a una comoda servitù


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Una sofferta libertà è preferibile a una comoda servitù
Pagina 379 Numero 16.3

 Lupus macie confectus cani perpasto occurrit. Huic ille dicit: «Quomodo (= come mai) ego, qui te fortior sum, fame pereo (composto di eo), tu autem nites?». Canis, vicinam domum ei ostendens, simpliciter respondit: «Illam domum custodio, igitur dominus mihi ossa et carnem de mensa sua iactat. Tibi quoqe dominus meus ossa carnemque dabit, si illi idem officium praestabis. Sic domi securus vives nes iam (= non... più) in silvis vitam asperam trahes nives imbresque ferens. Veni ergo mecum, ad dominum te ducam!». Lupus, laetus, canem sequitur (= segue) sed, dum procedunt, aspicit canis collum catena attritum. Tum canem interrogat: «Quae (= quale) est huius rei causa, amice?». Respondet ille: «Nihil est! Servi me interdiu alligant quia acrior sum». Tum lupus exclamat: «Non iam tibi invideo, canis! Ista mihi non placent. Ventris causa libertatem amittere nolo!». Sic, libertatem catenae anteponens, lupus ad asperam in silvis vitam redit.
da Fedro


Oggi hai visualizzato 8 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 7 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/26891

[silly] - [2013-01-11 10:44:55]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile