Considerazioni sull'amicizia.

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Considerazioni sull'amicizia.

 Amicitiae iudicandae sunt («sono da giudicare») cum aetas corroborata et iam confirmata est, nec, si quis («qualcuno») iuvenis venationis aut pilae studiosus fuit, semper diligere debet quos, eodem («medesimo», abl.) studio praeditos, tum diligebat. Aliter amicitiae stabiles permanere non possunt. Dispares enim mores disparia studia afferunt, quorum dissimilitudo dissociat amicitias; ob nullam aliam causam boni improbis, improbi bonis amici esse non possunt, nisi quod morum studiorumque distantia tanta est inter eos, quanta potest esse. Recte etiam hoc praecipi potest in amicitiis: intemperata benevolentia ne impediat («non impedisca ») magnas utilitates amicorum. Nec enim Troiam Neoptolemus capere potuisset («avrebbe potuto»), si audivisset («avesse ascoltato») Lycomedem, qui multis cum lacrimis iter suum impedire volebat. Et saepe incidunt magnae res, quae discidium ab amicis imponunt; et is qui eas impedire vult, quod amici desiderium non fert, infirmus est mollisque et ob eam causam in amicitia iniustus.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/26453

[silly] - [2012-11-13 10:17:03]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile