Rucillo ed Eco, due temerari disertori (II)


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Rucillo ed Eco, due temerari disertori (II)

 Caesar, neque tempus illud animadversionis esse existimans et multa virtuti eorum concedens, rem totam distulit; illos secreto castigavit, quod quaestui equites haberemt, monuitque ut ex sua amicitia omnia exspectarentet ex praeteritis suis officiis reliqua sperarent. Magnam tamen haec res illis offensionem et contemptionem apud omnes attulit. Quo pudore adducti, et fortasse non se liberari, sed in aliud tempus poenam reddituros arbitrati, discedere a nobis et novam temptare fortunam novasqe amicitias experiri constituerunt. Et cum paucis collocuti clientibus suis, quibus tantum, facinus committere audebant, primum conati sunt praefectum equitum C. Volusenum interficere, ut postea bello confecto cognitum est, ut cum munere aliquo perfugisse ad Pompeium viderentur; postquam id difficilius visum est neque facultas perficiendi dabatur, quam maximas potuerunt pecunias mutuati, proinde ac si suis satisfacere et fraudata restituere vellent, multis coemptis equis, ad Pompeium transierunt cum iis, quos sui consilii participes habebant.
da Cesare


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/26089

[biancafarfalla] - [2014-06-20 17:40:07]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile