Bilancio della disfatta di Canne


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Bilancio della disfatta di Canne
Pagina 121 Numero 24

Cn. Lentulus tribunus militum cum, praetervehens equo, consulem sedentem in saxo cruore oppletum vidisset, «L. Aemili» inquit, «te unum insontem culpae cladis hodiernae dei respicere debent: cape hunc equum, dum tibi virium aliquid superest. Ne funestam hanc pugnam morte consulis feceris; etiam sine hoc lacrimarum satis luctusque est». Ad ea consul respondit: «Abi, nuntia publice patribus ut urbem Romanam muniant ac, priusquam victor hostis adveniat, praesidiis firment». Eos denique prius turba fugientium civium, deinde hostes oppresserunt; consulem obruerunt telis, Lentulum in tumultu abripuit equus. Septem milia hominum in minora castra, decem in maiora, duo ferme in vicum ipsum Cannas perfugerunt, qui extemplo ab equitibus circumventi sunt. Consul alter cum quinquaginta fere ("circa") equitibus Venusium perfugit. Quadraginta quinque milia quingenti pedites, duo milia septigenti equites, et tantadem prope civium sociorumque pars caesi esse dicuntur. Capta esse eo proelio tria milia peditum et equites mille et quingenti dicuntur.
da Livio


Oggi hai visualizzato 4 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 11 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/25827

[darkshines] - [2014-06-18 10:30:16]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile