Cicerone smonta le accuse a carico di Roscio (II)


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone smonta le accuse a carico di Roscio (II)

 Flagitium putas, Eruci, agros colere: profecto illum Atilium, quem sua manu spargentem semen legati convenerunt, hominem turpissimum atque inhonestissimum iudicare debes. At maiores nostri longe aliter et de illo et de ceteris talibus viris existimabant: suos enim agros studiose colebant, non alienos cupide appetebant: quibus rebus rem publicam atque hoc imperium et populi Romani nomen auxerunt. Haec nunc profero ut illud intellegatur: cum apud maiores nostros summi viri clarissimique homines, qui omni tempore ad gubernacula rei publicae sedere debebant, in agris quoque colendis aliquantum operae temporisque consumpserit, ignosci oportet ei homini qui fatetur se esse rusticum, cum ruri adsiduus semper vixerit, cum praesertim nihil esset quod aut patri gratius aut sibi iucundius aut honestius facere posset.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/25814

[mastra] - [2014-01-12 11:49:40]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile