L'uomo saggio non teme la solitudine, ma anzi la ricerca

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
L'uomo saggio non teme la solitudine, ma anzi la ricerca

 Sic est, mi Lucili, non muto sententiam: fuge multitudinem, fuge paucitatem, fuge etiam unum. Neminem habeo cum quo te loqui velim. Lugentem timentemque custodire solemus, ne solitudine male utatur. Nemo est ex inprudentibus qui relinqui sibi debeat. Itaque vide quid de te sperem. Olim tibi dixi "tu non es unus e populo, ad salutem spectas". Vide ne te ulla res deprimat. Cum deos ores, roga bonam mentem, bonam valetudinem animi, deinde tunc corporis. Te novi nihil deos de alieno rogaturum esse. Ut ait Athenodorus: "tunc scito esse te omnibus cupiditatibus solutum, cum eo perveneris ut nihil deum roges nisi quod rogare possis palam". Nunc enim quanta dementia est hominum! Turpissima vota dis insusurrant; si quis admoverit aurem, conticiscent, et quod scire hominem nolunt deo narrant. Sed tu sic vive cum hominibus tamquam deus videat, sic loquĕre cum deo tamquam homines audiant.
da Seneca


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/25431

[silly] - [2012-07-22 10:18:37]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile