banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
La cicala e la civetta
Pagina 231

Qui ("colui che") humanitatem spernit, poenas solvit superbiae. Cicada, garrulae vocis animal, multas horas acerbum noctuae, avi magni consilii, convicium faciebat, quia victum in tenebris quaerebat et in cavo ramo somnum interdiu capiebat. A cicada petit noctua: "Tace, quaeso, quoniam voce tua molesta dormire non possum ("non riesco"). At parvulum animal multo validius ("molto più forte") clamare coepit ("iniziò"). Rursus silentium precibus multis petit noctua: at cicadae vox non solum non desinebat, sed etiam magis accendebatur. Tum noctua, ut videt sua verba et preces contemni, garrulum animal callido consilio petit: "Quia voce tua non dormio, et arte musica Apollinis citharam superare putas, nectar tibi ("a te") praebebo, quod ("che", riferito a nectar) Pallas Minerva, sapientiae dea ac praesidium mei, mihi ("a me") nuper donabat. Si non fastidis, veni: una (avv.) bibimus". Cicada enim siti arebat simulque laude vocis alliciebatur. Ubi cupida ad truncum advolat, noctua e ligneo cubili prosilit, cicadam captat et leto dat. Sic cicada silentium, quod ("che", riferito a silentium) negabat viva, postquam e vita excedebat, avi concedit.
Fedro


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/25220
[silly] - [2012-07-12 09:09:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!