Mogli ferocemente punite

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Mogli ferocemente punite

[Publicia e Licinia, che avevano avvelenato i consoli Postumio Albino e Claudio Asello, loro rispettivi mariti, vennero strangolate dai parenti: questi, severissimi com'erano, ritennero che, poiché si trattava di un delitto tanto evidente, non si dovesse attendere il lungo tempo che sarebbe trascorso prima del processo. Pertanto, come essi sarebbero stati i primi a difenderle se fossero state innocenti, si affrettarono a punirle in quanto colpevoli.]

Magno scelere horum severitas ad exigendam vindictam concitata est, ob autem minorem causam Egnatium Mecenium non puduit uxorem, quod vinum bibisset, fustibus percutere et interimere, idque factum non accusatore tantum, sed etiam reprehensore caruit, quod omnes optimo illam exemplo existimabant violatae sobrietati poenas pependisse. Nec sane nos fugit quamcumque feminam vini usum immoderate appetentem omnibus virtutibus ianuam claudere et delictis aperire. Iungendus est his P. Sempronius Sophus, qui coniugem repudii nota adfecit, quoniam illa, marito ignorante, ludos ausa erat spectare. Ergo, cum olim a feminis sic poenas repetere viros non puderet, mens earum a delictis aberat.
da Valerio Massimo


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/23087

[paolotta86253] - [2012-02-28 23:42:55]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile