I doni degli dèi


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I doni degli dèi

Si pecuniam tibi aliquis donaverit et arcam tuam (quoniam tibi id magnum videtur) impleverit, beneficium vocabis; tot metalla deus defodit, argenti, aeris, ferri immane pondus omnibus locis obrutum, cuius investigandi tibi facultatem dedit, ac latentium divitiarum in summa terra signa disposuit; negas te accepisse beneficium? Si domus tibi donetur in qua marmoris aliquid resplendeat, ac tectum nitidius, auro aut coloribus sparsum, non mediocre munus vocabis; ingens tibi domicilium (= la terra) sine ullo incedii aut ruinae metu struxit, in quo vides non tenues crustas, sed integras lapidis praetiosissimi moles, sed totas variae distinctaeque materiae, cuius tu parvula frustra miraris, tectum (= il tetto, cioè il cielo) vero aliter nocte, aliter interdiu fulgens; negas te ullum munus accepisse?
da Seneca


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/22946

[silly] - [2013-06-22 15:35:42]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile