Chi la fa, l'aspetti


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Chi la fa, l'aspetti

 Vulpecŭlă ciconiam invītat et escam liquĭdam in latā patĭnā ponit. Ita ciconiă cenam gustāre non potest («può»); remeat, sed etiam tum («ancora») ieiună est. Deinde ciconiă vulpecŭlam invītat et statim lagōnă escae plenă ante («davanti» + acc.) vulpecŭlam ponĭtur. Ciconiă rostrum («il becco», acc.) insĕrit et satiatur («si sazia»). Sic torquet convīvam: solum enim lagōnae os («l'imboccatura», nom.) vulpecŭlae linguā lambĭtur. Dicit igĭtur ciconiă vulpecŭlae: "Sic gratiam refĕro iniuriae tuae!".
da Fedro


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/21555

[silly] - [2012-01-07 14:27:59]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile