Cicerone si compiace di essere accomunato nelle lodi a Dolabella

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone si compiace di essere accomunato nelle lodi a Dolabella

 Cicero Dolabellae cos. sal.
Etsi contentus sum, mi Dolabella, tuä gloriä satisque ex ea magnam laetitiam voluptatemque capio, tamen non possum non confiteri cumulari me maximo gaudio quod vulgo (avv.) hominum opinio socium me ascribat tuis laudibus. Neminem conveni – convenio enim cotidie plurimos – quin omnes, cum te summis laudibus ad caelum extulerint, mihi continuo maximas gratias agant. Negant enim se dubitare quin tu, meis praeceptis et consiliis obtemperans, praestantissimum te civem et singularem consulem praebeas. Lucius quidem Caesar, cum ad eum aegrotum Neapolim salutatum venissem, quamquam erat oppressus totius corporis doloribus, tamen: «O mi Cicero, – inquit – gratulor tibi quod tantum vales apud Dolabellam; Dolabellae vero tuo et gratulor et gratias ago; quem solum quidem post te consulem possumus vere consulem dicere». Dein nihil magnificentius, nihil praeclarius actum (esse) numquam, nihil rei publicae salutarius (adfirmabat). Atque haec una vox omnium est.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/20843

[biancafarfalla] - [2012-01-18 06:34:50]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile