Trimalcione nel testamento libera i suoi schiavi

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Trimalcione nel testamento libera i suoi schiavi

 In vestibulo servus atriensis erat, qui domus custos erat. Ingressi in triclinium, nonnullos pueros a cyatho vidimus, qui vini pocula convivis ministrabant, et alios pueros ad pedes Trimalchionis. Hic dominus, qui malebat diligi quam metui: «Nolo quod sentio vobis occultare. Amici», inquit, «et servi homines sunt et aeque unum lac biberunt, etiam si illos malum fatum oppresserit. Tamen, me vivo, cito aquam liberam gustabunt: omnes illos in testamento meo manumittere volo. Philargyro etiam fundum lego et contubernalem suam. At Fortunatam, quam malo et amo inter ceteras mulieres, meam heredem facio, et commendo illam omnibus amicis meis. Et haec ideo omnia publico, ut familia mea iam nunc sic me amet tamquam mortuum». Cum plerique gratias agere indulgentiae domini voluissent, ille exemplar testamenti iussit tradi et totum a primo ad ultimum, ingemescente familia, recitavit.
da Petronio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/17066

[darkshines] - [2011-06-07 20:03:57]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile