I bagni degli antichi Romani


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I bagni degli antichi Romani

 Vereor ne hodie multi ob rusticitatem Scipionem reprehendant quod non in calidarium suum latis specularibus diem admiserat, quod non in multa luce decoquebatur et expectabat ut in balneo concoqueret! «O hominem calamitosum! – aiunt multi – Nesciit vivere.» Haud dubium est quin saccata aqua non lavabatur, sed saepe turbida et, cum plueret vehementius, paene lutulenta. «Vere in exsilio – ait aliquis – vixit Scipio qui sic lavabatur».Immo non cotidie lavabatur; nam, ut adfirmabant qui priscos mores urbis tradiderunt, maiores nostri brachia et crura cotidie abluebant, quae scilicet sordes opere collegerant, ceterum toti nundinis6 lavabantur. Postquam munda balnea inventa sunt, spurciores sunt!
da Seneca


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/17049

[silly] - [2011-07-02 21:46:10]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile