Cesare e i suoi clientes


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare e i suoi clientes

 Studium et fides erga clientes ne iuvëni quidem Caesari defuérunt (= da désum, "manco"). Masintham, nobilem iuvenem, tam enixe defendit ut a manibus creditorum eripuerit: mox, ex praetura in Hispaniam discedens, lecticá suá eum avexit. Amicos tantá semper facilitate indulgentiáque tractavit, ut Gaio Oppio, comitanti per silvestre iter et correpto subïta valitudine, deversoriölum suum concessërit et ipse humi ac sub divo cubuërit. Iam autem rerum potens (= "Quando già deteneva il sommo potere"), multos amicos etiam ignobilis generis ad summos honores provexit, dictitans, si etiam grassatorum et sicariorum ope usus esset (= "avesse avuto bisogno dell'aiuto"), talibus quoque hominibus se parem gratiam acturum esse. Simultates autem numquam tam graves excépit, ut non libens deponeret, occasione data. Gai Memmi etiam suffragator in petitione consulatus fuit, etsi (= "anche se") invidiosis eius orationibus pari acerbitate rescripsërat.
da Svetonio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16798

[silly] - [2011-05-05 11:15:53]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile