Diagora, lo scettico verso gli dèi


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Diagora, lo scettico verso gli dèi

 Diagöras, cum Samothr aciam v enisset atque ei quidam amicus dixisset: "Tu, qui deos putas humana neglegëre, nonne animadvertis ex tot tabulis pictis, quam multi votis vim tempestatis effugerint in portumque salvi pervenerint?" "Accidit – respondit – ut illi nusquam picti sint qui naufragia fecerunt in marique perierunt". Idemque, cum ei na viganti v ectores, adv ersa tempestate , timidi et per territi dicerent non iniur iá sibi illud accidëre, qui illum in eandem na vem recepissent, ostendit eis in eodem cursu m ultas alias labor antes quaesivitque num etiam in iis navibus Diagöram vehi crederent.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16755

[silly] - [2011-05-28 23:52:44]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile