Ponzio finge di voler assediare Luceria


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Ponzio finge di voler assediare Luceria

 Secundis vaticiniis acceptis, C. Pontius, exercitu educto, circa Caudium castra clam ponit. Inde ad Calatiam, ubi (= "dove") iam consules Romanos castraque esse audiebat, milites decem (= "dieci"), pastorum habitu induto, mittit circa Romana praesidia et iubet pecora pascentes alium alïbi (= "chi in un luogo chi in un altro") in hostium manus industriá incidëre. Nam praedícit iis ut, interrogantibus Romanis de Samnitium consiliis, omnes idem respondeant: legiones Samnitium in Apulia esse, Luceriam omnibus copiis circumsedére, haud procul esse deditionem. Callïdum Pontii consilium feliciter evénit: etsi (= "sebbene") rumor obsidionis consultó antea vulgatus venerat ad Romanos, tamen fidem auxerunt captivi, quod sermo inter omnes congruebat. Magna sollicitudo, ne Apulia omnis perturbaretur, induxit Romanos ut Lucerinis, bonis ac fidelibus sociis, statim opem darent: deinde consultatio fuit de itinere quo (= "attraverso cui") Luceriam pervenirent.
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16715

[mastra] - [2011-05-09 23:39:25]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile