Fuga dal caos della metropoli


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Fuga dal caos della metropoli
Pagina 297 Numero 46

 Tristis sum digressu Umbricii veteris amici, eum tamen laudo quod suam sedem figere vacuis Cumis destinavit: itaque ille unum civem donabit Sibyllae. Ianua Baiarum Cumae sunt et gratum litus amoeni secessus. Ego vel Prochytam praepono Suburae. Nullus locus enim est miserior vel deterior nostra Roma, ubi vivimus cum incendiorum metu, lapsus tectorum adsidui ac cum innumerabilibus periculis saevae urbis. Sed dum tota Umbricii domus in raeda componitur una, amicus mecum substitit apud veteres arcus madidamque Capenam. Hic, ubi rex Numa cum nocturna amica, Egeria nympha, conveniebat, nunc sacri fontis nemus et delubra locantur Iudaeis, quibus cophinus faenumque est una supellex; in vallem Egeriae descendimus et speluncas dissimiles veris speluncis.
da Giovenale


Oggi hai visualizzato 10 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16565

[mastra] - [2011-05-09 21:22:44]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile