Ricordi di scuola


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Ricordi di scuola
Pagina 266 Numero 43

Ego puer rogavi te Deum, auxilium et refugium meum, et benignitatem tuam: nam ob id flebam, quia in schola saepe vapulabar et plagae meae ridebantur a maioribus hominibus et etiam a parentibus meis: ii enim certe mihi nullum malum optabant, sed verbera magistrorum meorum mihi magnum tunc et grave malum fuerunt. Illae plagae discipulos semper terruerunt et nunc eos formidant, at parentes nostri ridebant et tormenta, quibus nos pueri a magistris affligebamur. Nos discipuli ea metuebamus, sed nostra culpa peccabamus, quia interdum male scribebamus in tabulis ceratis aut male fabulas legebamus aut minimam utilitatem scholae trahebamus. Saepius in antiquis Romanorum scholis iuvenes verberati et abiecti sunt a suis magistris.
da Agostino


Oggi hai visualizzato 2 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 13 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16545

[silly] - [2011-04-08 23:03:52]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile