La storia di Didone


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
La storia di Didone
Pagina 400 Numero 1



Mutto rex Tyri moriens, filium Pygmalionem et Didonem filiam, virginem insignis formae, heredes noncupavit. Sed populus Pygmalioni , admodum puero, regnum tradidit. Dido autem Archebae . avuncul.o suo, sacerdoti Herculis, nupsit. Hic magnas, sed dissimulatas opes Habebat , sed aurum metu regnis non tectis,, sed terrae mandaverat; etsi omines eam rem ignorabant , fama tandem loquebatur , pygmallion , oblitus iuris humani , avunculum suum sine respectu pietatis occidit et eius divitiis potitus est. Dido, cum fratrem propter scelus diu detestata esset, ad postremum odium in regem esse et finxit ad eum se migrare velle (infinito di volo ) ne mariti domus ei cupidae oblovionis gravem luctus imaginem renovaret. Pygmalion , arbitrans cum ea etiam aurum Archebae ad se vemturum esse , consilio sororis laetatus est. Ita dido cum sacra Herculis , cuius sacerdos Archebas fuerat , repetivisset, in exsilium perrexit navas sedes quaerens.
da Giustino


Oggi hai visualizzato 5 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 10 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16417

[darkshines] - [2011-03-20 10:32:55]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile