È un piacere scrivere una lettera a un amico, anche se non c'è un vero motivo


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
È un piacere scrivere una lettera a un amico, anche se non c'è un vero motivo

 CICERO ATTICO SAL.

Undecimo die postquam a te discesseram hoc litterularum exaravi egrediens e villa ante lucem, atque eo die cogitabam in Anagnino, postero autem in Tusculano, ibi unum diem: V Kal. igitur istuc venëro, ad constitutum (= "come stabilito"). Atque utïnam continuo ad complexum meae Tulliae, ad osculum Atticae possem currere! Cum complicarem hanc epistulam, noctuabundus ad me vénit cum epistula tua tabellarius; qua lecta de Atticae febricula scilicet valde dolui. Novi nihil (habebam). Quid ergo opus erat epistula? Quid, cum coram sumus (= "quando siamo insieme"), et garrímus quicquid in buccam? Est profecto quiddam colloquium (= "la conversazione è qualche cosa comunque"), quod habet, etiam si nihil subest, collocutione ipsa suavitatem.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/16280

[darkshines] - [2012-03-26 12:56:55]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile