Plinio descrive le sue ville ad un amico


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Plinio descrive le sue ville ad un amico

Aedificare te scribis. Bene est: inveni patrocinium; nam idem facio, atque id quod interest est ad mare te aedificare, ad Larium lacum me. Huius in litore plures villae meae sunt, sed duae maxime ut me delectant, ita excruciant.Altera imposita saxis lacum prospicit, altera lacum tangit. Itaque illam "tragoediam", hanc appellare "comoediam" soleo; illam, quod quasi cothurnis hanc, quod quasi socculis sustinetur. Haec ad lacum propius spectat, illa lacum latius inspicit; haec unum sinum molli curvamine cingit, illa editissimo dorso duos sinus dirimit: illa fluctus non sentit, haec frangit; ex illa despiciuntur piscatores, ex hac ipse pisces capto hamumque de cubiculo ac paene etiam de lectulo, ut e navicula, iacio.
da Plinio il Giovane


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/14296

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile