Porsenna, re di Chiusi, assedia Roma

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Porsenna, re di Chiusi, assedia Roma

 Porsenna primo conatu repulsus, consiliis ab oppugnanda urbe ad obsidendam versis, praesidio in Ianiculo locato, ipse in plano ripisque Tibéris castra posuit, navibus undíque accitis, et ut custodiret naves ne quid Romam frumenti subvéhi sinéret, et ut praedatum milites trans flumen, per occasiones aliis atque aliis locis, traicéret; brevique adeo infestum omnem Romanum agrum reddídit, ut non cetera solum ex agris sed pecus quoque omne in urbem compelleretur, neque quisquam extra portas propellére auderet. Hoc tantum licentiae Etruscis non metu magis quam consilio concessum (est). Namque Valerius consul, intentus in occasionem multos simul et effusos improviso adoriundi, in parvis rebus neglégens ultor, gravem se ad maiora vindícem servabat. Itaque, ut elicéret praedatores, edicit suis postero die frequentes porta Esquilina, quae aversissima ab hoste erat, expellérent pecus, scituros id hostes ratus, quod in obsidione et fame servitia infída transfugérent. Et sciere a perfugae indicio; multoque plures, ut in spem universae praedae, flumen traiciunt.
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/14124

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile