Limiti e competenze dell'arte divinatoria

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Limiti e competenze dell'arte divinatoria

 Ad nullam igítur earum rerum quae sensu accipiuntur divinatio adhibetur. Atqui ne in iis quidem rebus, quae arte tractantur, divinatione opus est. Nam ad aegros non vates aut hariólos sed medicos solemus adducére, nec vero qui fidibus aut tibiis uti volunt a sacerdotibus accipiunt eorum tractationem, sed a musicis. Eadem in litteris ratio est reliquisque rebus, quorum est disciplina (= «metodo di insegnamento»). Num censes eos, qui divinare dicuntur, posse respondere sol maiorne quam terra sit an tantus quantus videatur? Lunaque suo lumine an solis (lumine) utatur ? Sol, luna quem motum habeant, quem stellae quae errare dicuntur? Nec qui divini (= «gli indovini») habentur haec profitentur se esse dicturos, nec eorum, quae in geometría describuntur, quae vera, quae falsa sint; sunt enim ea mathematicorum, non horiolorum.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/14092

[silly] - [2011-01-23 15:11:32]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile