L'imperatore Vespasiano: il suo difetto


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
L'imperatore Vespasiano: il suo difetto

 Sola est, de qua merito (Vespasianus) culpetur, pecuniae cupidítas. Non solum enim omissa sub Galba vectigalia revocavit, nova et gravia addídit, auxit tributa provinciis, negotationes quoque vel privato pudendas propalam exercuit. Ne candidatis quidem honores, reisve tam innoxiis quam nocentibus absolutiones venditare cunctatus est. Credítur etiam procuratorum rapacissimum quemque ad ampliora officia ex industria (= «di proposito») solitus esse promovere, quo locupletiores mox condamnaret. Quidam eum natura cupidissimum pecuniae fuisse tradunt; sunt contra qui opinantur ad manubias et rapinas necessitate compulsum esse summa aerarii fiscique inopia, de qua testificatus est initio statim principatus, professus quadringenties milies opus esse, ut res publica stare posset. Quod (= «questa seconda ipotesi») veri similius videtur, quia et (= etiam) pecuniis male partis optime usus est.
da Svetonio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/14056

[silly] - [2011-06-11 20:33:45]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile