Bucèfalo, il cavallo di Alessandro Magno


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Bucèfalo, il cavallo di Alessandro Magno

 De hoc equo dignum memoria est quod (= «il fatto che») cum ornatus erat armatusque ad proelium, numquam se ab alio, nisi a rege, inscendi (= «essere cavalcato») passus est. Equus, cui nomen Bucephalus erat, semper Alexandrum comitatus est et nullo alio equo Macedónum rex uti in pugna voluit. Narrant Bucephalum vitam ipsam regis servavisse: Alexander enim, bello Indíco, postquam in eo insidens multa et clara facinóra fecérat quae hostes ipsi mirati sunt, incaute se in turba hostium immisit, nimis viribus suis confisus (= «confidando»); cum autem hostes regem solum et procul a suis conspicati sunt, contra eum multa tela et sagittas coniecerunt ut eum interficérent. Rex incolumis mansit, equus, contra, multis telis vulneratus est; qui tamen, etsi altis vulneribus in cervice atque in latere perfossus erat, moribundus et quasi exanímis, e mediis hostibus regem vivacissimo cursu inter suos rettúlit. Postquam dominum suum in tuto collocavit, concídit et animam exspiravit. Tum rex Alexander, adepta victoria, oppidum in iisdem locis condídit idque, ob equi honorem, «Bucephalon» appellavit.
da Gellio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/14001

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile