Due favole di Fedro (II): Lo smargiasso


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Due favole di Fedro (II): Lo smargiasso
Numero 34-05

 Cum duo milites in latronem incidissent, unus profugit, alter autem restítit et ei fortiter repugnavit. Latrone occiso, timidus comes accurrit et stricto gladio: «Cedo – inquit – illum; iam curabo ut sentiat quos attentavérit!». Tunc is qui depugnavérat: «Vellem istis verbis saltem adiuvisses modo; constantior fuissem, existimans (verba tua) vera. Nunc conde gladium et linguam pariter futtilem. Potéris alios ignorantes (= «che non ti conoscono») fallére, ego certe, qui sum expertus quantis viribus fugias, scio quam virtuti tuae credendum non sit».
Haec narratio assignari debet illi qui re secunda fortis est, (re) dubia fugax.
da Fedro


Oggi hai visualizzato 4 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 11 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/13334

[silly] - [2010-11-01 21:56:33]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile