Scontro tra Clodio e Milone


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Scontro tra Clodio e Milone

 Obviam fit Miloni Clodius, in equo, nulla raeda, nullis impedimentis, nullis Graecis comitibus, ut solebat; sine uxore, quod («cosa che») numquam fere fiebat: Milo, quem ab istis («da costoro») accusatur omnia paravisse ut Clodium necaret, cum uxore vehebatur in raeda, paenulatus, magno et impedito ancillarum puerorumque comitatu. Fit obviam Clodio ante fundum eius, horä fere undecimä aut non multo secus. Statim complures cum telis in Milonem faciunt impetum de loco superiore: adversi raedarium occidunt. Cum autem Milo de raeda, deiectä paenulä, desiluisset, seque acri animo defenderet, illi («quelli») qui («che») erant cum Clodio, gladiis eductis, partim recurrere incipiunt ad raedam, ut a tergo Milonem peterent; partim, quod hunc iam interfectum esse putabant, caedere incipiunt eius servos, qui post erant. Itaque servi qui animo fideli et praesenti in dominum fuerunt, partim occisi sunt.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/13113

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile