Licurgo e le sue leggi


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Licurgo e le sue leggi
Pagina 129 Numero 20

 Lycurgus antiquissimis temporibus Lacedaemoniorum civitatem optimis legibus et institutis temperavit. Administrationem rei publicae per ordines divisit: regibus bellorum potestatem, annuis magistratibus iudicia, senatui legum custodiam, populo magistratuum creationem permisit. Fundos omnium aequaliter inter omnes divisit, ne divites potentiores ceteris essent. Parsimoniam omnibus suasit («inculcò»), quia existimabat laborem militiae assidua frugalitatis consuetudine faciliorem fore. Iuvenibus non amplius (avv.) una veste quotannis concessit. Nemo («nessuno») autem, Lycurgi iussu, poterat («poteva») vestem induere cultiorem aut convivia magnificentiora facere quam ceteri. Pueros non in forum sed in agros deduxit, ut primos annos in maximis laboribus agerent. Virgines sine dote nubere iussit, ut viri uxores eligerent, non patrimonia, et coniuges severiore auctoritate co¨ercerent, si eas («le») sine dotium frenis duxissent. Maximos honores senibus tribuit, nec sane («davvero») usquam terrarum («in alcun luogo della terra») senectus honoratior fuit quam in Lacedaemoniorum urbe.
da Giustino


Oggi hai visualizzato 7 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 8 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/13112

[mastra] - [2011-07-21 21:36:20]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile