Quin etiam hoc memoriae proditum est, classe quondam Masinissae regis ad eum locum adpulsa praefectum regium dentis eburneos incredibili magnitudine e fano sustulisse et eos in Africam portasse Masinissaeque donasse.


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Frasi

Quin etiam hoc memoriae proditum est, classe quondam Masinissae regis ad eum locum adpulsa praefectum regium dentis eburneos incredibili magnitudine e fano sustulisse et eos in Africam portasse Masinissaeque donasse.

Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

Ma anzi si dice ai posteri ciò, che una volta, spinta la flotta del re Massinissa in quel luogo, un prefetto del re portò via dal tempio delle zanne d'avorio di una grandezza straordinaria e le portò in Africa e le donò al re Massinissa.
[lorylore] - [2017-05-22 13:57:16]


Gli utenti che hanno visualizzato questa frase hanno anche visualizzato le seguenti frasi:
Quorum cognita sententia Octavius quinis castris oppidum circumdedit atque uno tempore obsidione et oppugnationibus eos premere coepit.

Modalità mobile