(Cum avunculum Periclem tristi ore meditantem invenisset Alcibiades adulescentulus,) quaesivit causam tantae tristitiae.


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Frasi

(Cum avunculum Periclem tristi ore meditantem invenisset Alcibiades adulescentulus,) quaesivit causam tantae tristitiae.

Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

Poiché Alcibiade da giovanetto aveva trovato lo zio Percile che pensava con espressione afflitta, chiese il motivo di una così grande tristezza
[darkshines] - [2017-01-11 19:25:02]


Gli utenti che hanno visualizzato questa frase hanno anche visualizzato le seguenti frasi:
Tristis sedebat Pericles, (cum ingentes impensas fecisset) (ut Propylaea aedificaret) (neque posset Atheniensibus rationem reddere de pecunia,) (quam effusius (= troppo largamente) profuderat).

Modalità mobile