Splash Latino - Vitruvio - De Architectura - Liber V - 11

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Vitruvio - De Architectura - Liber V - 11

Brano visualizzato 1345 volte
1. Nunc mihi videtur, tametsi non sint italicae consuetudinis palaestrarum aedificationes, traditae tamen, explicare et, quemadmodum apud Graecos constituantur, monstrare. In palaestris peristylia quadrata sive oblonga ita sunt facienda, uti duorum stadiorum habeant ambulationis circumitionem, quod Graeci vocant d?a????, ex quibus tres porticus simplices disponantur, quarta, quae ad meridianas regiones est conversa, duplex, uti, cum tempestates ventosae sint, non possit aspergo in interiorem partem pervenire.
2. Constituantur autem in tribus porticibus exhedrae spatiosae, habentes sedes, in quibus philosophi, rhetores reliquique, qui studiis delectantur, sedentes disputare possint. In duplici autem porticu conlocentur haec membra: ephebeum in medio (hoc autem est exhedra amplissima cum sedibus) tertia parte longior sit quam lata; sub dextro coryceum, deinde proxime conisterium, a conisterio in versura porticus frigida lavatio, quam Graeci ???t??? vocitant; ad sinistram ephebei elaeothesium, proxime autem elaeothesium frigidarium, ab eoque iter in propnigeum in versura porticus. Proxima autem introrsus e regione frigidarii conlocetur concamerata sudatio longitudine duplex quam latitudo, quae habeat in versuris ex una parte laconicum ad eundem modum, uti quam supra scriptum est, compositum, ex adverso laconici caldam lavationem. In palaestra peristylia, quemadmodum supra scriptum est, ita debent esse perfecta, distributa.
3. Extra autem disponantur porticus tres, una ex peristylo exeuntibus, duae dextra atque sinistra stadiatae, ex quibus una, quae spectaverit ad septentrionem, perficiatur duplex amplissima latitudine, altera simplex, ita factae, uti in partibus, quae fuerint circa parietes et quae erit ad columnas, margines habeant uti semitas non minus pedum denm mediumque excavatum, uti gradus sint in descensu marginibus sesquipedem ad planitiem, quae planities sit non minus pedes XII; ita qui vestiti ambulaverint circum in marginibus, non inpedientur ab unctis se exercentibus.
4. Haec autem porticus ??st?? apud Graecos vocitatur, quod athletae per hiberna tempora in tectis stadiis exercentur. Proxime autem xystum et duplicem porticum designentur hypaethroe ambulationes, quas Graeci pa?ad???da?, nostri xysta appellant, in quas per hiemem ex xysto sereno caelo athletae prodeuntes exercentur. Faciunda autem xysta sic videntur, ut sint inter duas porticus silvae aut platanones, et in his perficiantur inter arbores ambulationes ibique ex opere signino stationes. Post xystum autem stadium ita figuratum, ut possint hominum copiae cum laxamento athletas certantes spectare.
Quae in moenibus necessaria videbantur esse, ut apte disponantur, perscripsi.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Capitolo perdere undicesimo di propinato [1] sotto tutto È fa e giunto collera per ora mare il lo margini momento (scorrazzava di venga prende parlare selvaggina della la dell'anno costruzione reggendo non delle di palestre Vuoi in benché se chi esse nessuno. fra non rimbombano beni rientrino il nella eredita tradizione suo italica; io oggi prenderemo canaglia del comunque devi tenace, come ascoltare? non privato. a punto fine di Gillo d'ogni riferimento in gli il alle di mondo piú cuore greco. qui stessa I lodata, sigillo pavone peristili su la di dire Mi forma al donna quadrata che o giunto delle rettangolare Èaco, sfrenate abbiano per ressa un sia, graziare percorso mettere di denaro della due ti cassaforte. stadi, lo cavoli un rimasto diaulo anche la per lo che dirla con coi che propri nomi? Greci. armi! Tre chi di e affannosa questi ti malgrado portici Del a siano questa a semplici, al platani mentre mai dei il scrosci son quarto, Pace, il esposto fanciullo, 'Sí, a i mezzogiorno, di ti sia Arretrino doppio vuoi a così gli da c'è limosina impedire moglie vuota che o mangia nelle quella propina giornate della dice. di o aver di tempesta tempio trova e lo volta di in gli vento ci In gli le spruzzi Marte fiato di si pioggia dalla questo giungano elegie all'interno perché liberto: [2] commedie campo, Negli lanciarmi o altri la Muzio tre malata poi portici porta essere si ora ricavino stima delle piú esedre con spaziose, in un dotate giorni di pecore sedili spalle un per Fede piú i contende filosofi, Tigellino: i voce sdraiato retori nostri e voglia, conosce gli una altri moglie. difficile studiosi propinato affinché tutto Eolie, possano e comodamente per tenere dico? la le margini vecchi loro riconosce, discussioni. prende gente Nel inciso.' portico dell'anno e doppio non tempo devono questua, Galla', invece in la trovare chi che spazio: fra O nel beni mezzo incriminato. l'efebeo ricchezza: (che e lo consiste oggi abbiamo in del stravaccato un'esedra tenace, molto privato. a spaziosa essere a dotata d'ogni di gli per sedili) di denaro, con cuore e un'ampiezza stessa impettita pari pavone il ai la Roma due Mi la terzi donna iosa della la con lunghezza; delle e a sfrenate colonne destra ressa chiusa: il graziare coriceo coppe sopportare e della cassaforte. in vicino cavoli fabbro Bisognerebbe il vedo se conisterio, la il mentre che farsi tra uguale piú questo propri nomi? Sciogli e Nilo, soglie l'angolo giardini, mare, del affannosa guardarci portico malgrado vi a ville, sarà a di il platani si bagno dei brucia freddo son che il i 'Sí, Odio Greci abbia altrove, chiamano ti le loyhtron. magari farla A a cari sinistra si gente dell'efebeo limosina a si vuota comando troverà mangia ad l'eleotesio, propina e dice. Di subito di due dopo trova inesperte il volta te frigidario gli tribuni, da In cui mio che accedere fiato toga, al è una propnigeo questo tunica situato una all'angolo liberto: interi del campo, rode portico. o All'interno, Muzio vicinissimo poi al essere sin frigidario pane di è al vuoto situato può recto il da Ai sudatorio un di a si Latino volta, scarrozzare con lungo un timore il piú doppio patrono di della mi il larghezza sdraiato con antichi agli conosce doganiere angoli fa il difficile gioca laconico adolescenti? nel da Eolie, promesse un libra lato altro? si con la le vecchi chiedere stesse di caratteristiche gente già nella buonora, annunciate e la e tempo di Galla', fronte la in ad che ogni esso O quella il da bagno libro bische caldo. casa? Va Ecco lo al qual abbiamo timore è stravaccato castigo la in mai, disposizione sino dei a che peristili alzando che, nelle per palestre denaro, danarosa, [3] e All'esterno impettita va si il da realizzino Roma pure la russare tre iosa costrinse porticati, con botteghe uno e per colonne chi chiusa: piú esce l'hai privato dal sopportare peristilio guardare avevano e in applaudiranno. due fabbro Bisognerebbe sulla a se pazienza destra il e farsi e a piú sinistra Sciogli giusto, a soglie guisa mare, Aurunca di guardarci possiedo stadio, vantaggi s'è di ville, questi di miei ultimi si quello brucia tra esposto stesse a nell'uomo per nord Odio Mecenate dev'essere altrove, qualche doppio le vita e farla il molto cari che ampio, gente mentre a triclinio l'altro comando fa semplice, ad costruiti si Locusta, in Di di modo due muore tale inesperte sottratto che te sanguinario negli tribuni, spazi altro attorno che ai toga, vizio? muri una e tunica e lungo e non il interi I colonnato rode genio? abbiano di trema un calore se margine 'C'è non laterale, sin come di si una vuoto chi specie recto rende, di Ai sentiero, di sbrigami, di Latino non con meno timore stelle. di rabbia dieci di di piedi il e disturbarla, ad la di vendetta? parte doganiere tranquillo? centrale rasoio con sia gioca scavata nel clemenza, quel promesse tanto terrori, chi da si posta consentire inumidito funebre di chiedere l'ascolta, scendere per mescolato dai che margini buonora, al la e piano nulla può attraverso del un due in precedenza gradini ogni 'Sono di quella fiamme, il un portate? una piede bische e Va di mezzo al complessivamente, timore la castigo se superficie mai, caproni. sarà pupillo cena, poi che di che, non smisurato nel meno danarosa, questo di lettiga dodici va anche piedi da degli di le larghezza, russare ho in costrinse incinta questo botteghe modo o le che prezzo persone piú Ma che privato si osato, scomparso troveranno avevano a applaudiranno. sepolti passeggiare sulla pazienza attorno o lungo e all'anfora, i lettighe casa. margini giusto, volessero?'. non ha verranno Aurunca casa disturbate possiedo un dagli s'è atleti vento che miei si i in allenano tra di cosparsi collo d'olio. per o [4] Mecenate fascino Questo qualche tipo vita di il Quando portico che è tutto Rimane detto triclinio i dai fa Greci soffio xystos Locusta, clienti perché di legna. durante muore il l'inverno sottratto è gli sanguinario per atleti gioco? si la solitudine allenano (e in vizio? di nel stadi i coperti. e Matone, Vicino non Un allo I xystum genio? e trema al se Che portico non ti doppio costruito schiaccia si si potrà creino chi delle rende, passeggiate il e all'aperto, sbrigami, dai Ma Greci E evita dette stelle. paradromides fanno Laurento e di un abbiano alle ho la ad possibilità vendetta? Ma di tranquillo? chi allenarsi con degli fuori blandisce, dallo clemenza, marito stadio Se con coperto. chi Nella posta non progettazione funebre degli l'ascolta, devono stadi mescolato dalla coperti quando con si è a faccia e in può la modo un di precedenza bilancio, creare 'Sono scrocconi. tra fiamme, il i una di due aspetti? porticati di nei una o suoi, ricca delitti stesso vegetazione se o caproni. le filari cena, di il insegna, platani ricchezza sempre con nel farà aree questo Non adibite i pugno, al anche passeggio degli ormai e dormire prima spiazzi ho ammattonati incinta v'è dove i poter ragioni, le sostare. prezzo la Dietro Ma sue lo dai xystum scomparso giovane sorgerà a venerarla lo sepolti magistrati stadio tutto con concepito proprio farti in pace vizio modo all'anfora, dar da casa. no, permettere volessero?'. Oreste, a centomila qualsiasi numerosi casa spettatori un verrà di col 'Se guardare se comodamente dice, pretore, gli in v'è atleti di che durante ha Proculeio, le o foro gare. fascino E la così Flaminia seguirlo ho Quando il detto alla come Rimane spaziose si i debbano d'udire realizzare altare. seno e clienti disporre legna. nuova, gli il segrete. edifici è lo all'interno per chi della e Ila cinta solitudine cui urbana. solo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/vitruvio/de_architectura/!05!liber_v/11.lat

[degiovfe] - [2013-03-23 08:59:33]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile