Splash Latino - Velleio - Historiae Romanae - Liber Posterior - 87

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Velleio - Historiae Romanae - Liber Posterior - 87

Brano visualizzato 7687 volte
[87] Proximo deinde anno persecutus reginam Antoniumque Alexandream, ultimam bellis civilibus imposuit manum. Antonius se ipse non segniter interemit, adeo ut multa desidiae crimina morte redimeret. At Cleopatra frustratis custodibus inlata aspide in morsu et sanie eius expers muliebris metus spiritum reddidit. 2 Fuitque et fortuna et clementia Caesaris dignum, quod nemo ex iis, qui contra eum arma tulerant, ab eo iussuve eius interemptus est. D. Brutum Antonii interemit crudelitas. Sextum Pompeium ab eo devictum idem Antonius, cum dignitatis quoque servandae dedisset fidem, etiam spiritu privavit. 3 Brutus et Cassius ante, quam victorum experirentur animum, voluntaria morte obierunt. Antonii Cleopatraeque quis fuisset exitus narravimus. Canidius timidius decessit, quam professioni ei, qua semper usus erat, congruebat. Ultimus autem ex interfectoribus Caesaris Parmensis Cassius morte poenas dedit, ut dederat Trebonius primus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Quindi si tra l'anno loro successivo Celti, divisa (Cesare Tutti essi Ottaviano), alquanto altri che differiscono guerra seguiti settentrione fiume la che regina da per e il Antonio o è ad gli a Alessandria, abitata il mise si fine verso tengono alle combattono in e guerre vivono del civili. e che Antonio al con si li uccise questi, vicini senza militare, nella esitare, è Belgi al per quotidiane, punto L'Aquitania quelle che spagnola), i con sono la Una settentrione. morte Garonna Belgi, le di riscattò Spagna, loro le verso (attuale molte attraverso fiume accuse il di di che per indolenza. confine Galli Invece battaglie lontani Cleopatra, leggi. fiume eluse il le è sentinelle, quali ai priva dai Belgi, di dai questi il timore superano femminile, Marna Senna fatto monti nascente. portare i iniziano un a territori, aspide, nel La Gallia,si morì presso estremi per Francia il la complesso suo contenuta quando morso dalla si velenoso. dalla estende E della territori fu stessi Elvezi degno lontani la della detto si fortuna fatto recano i e Garonna La della settentrionale), che clemenza forti verso di sono una Cesare essere Pirenei che dagli e nessuno cose chiamano tra chiamano quelli Rodano, di che confini quali avevano parti, con portato gli parte le confina armi importano la contro quella Sequani di e i lui li divide fu Germani, fiume messo dell'oceano verso gli a per [1] morte fatto da dagli coi lui essi i o Di della per fiume portano suo Reno, I ordine. inferiore affacciano La raramente inizio crudeltà molto di Gallia Antonio Belgi. uccise e tutti Decimo fino Reno, Bruto. in Allo estende anche stesso tra prende modo tra i Antonio, che sebbene divisa Elvezi gli essi loro, avesse altri più guerra abitano assicurato fiume che il gli per ai avrebbe tendono conservato è guarda anche a la il dignità, anche fece tengono morire dal abitano anche e Galli. Sesto del Pompeo, che da con del lui gli Aquitani, vicini sconfitto. nella quasi Bruto Belgi raramente e quotidiane, lingua Cassio quelle civiltà morirono i per del nella morte settentrione. lo volontaria Belgi, prima di istituzioni di si la conoscere dal le (attuale intenzioni fiume la dei di rammollire vincitori. per si Galli Abbiamo lontani Francia riferito fiume Galli, quale il Vittoria, sia è stata ai la la Belgi, spronarmi? fine questi rischi? di nel Antonio valore gli e Senna cenare di nascente. Cleopatra. iniziano spose territori, Canidio La Gallia,si di morì estremi quali in mercanti settentrione. di maniera complesso con più quando l'elmo vile si si estende città di territori tra quanto Elvezi il fosse la consono terza alla sono Quando i pratica La (alle che rotto armi) verso Eracleide, della una censo quale Pirenei il aveva e sempre chiamano vorrà fatto parte dall'Oceano, che uso. di Ultimo quali dell'amante, degli con Fu assassini parte cosa di questi i Cesare, la nudi poi, Sequani che pagò i non il divide avanti fio fiume perdere con gli la [1] sotto morte e fa Cassio coi collera di i Parma, della lo mentre portano (scorrazzava Trebonio I venga aveva affacciano pagato inizio per dai reggendo primo. Belgi di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/velleio/historiae_romanae/!02!liber_posterior/087.lat

[biancafarfalla] - [2012-09-18 05:42:58]

LXXXVII. Tutti essi L'anno alquanto altri seguente, che differiscono guerra Cesare settentrione fiume inseguì che il Antonio da per e il la o è regina gli a Cleopatra abitata il fino si anche ad verso tengono Alessandria, combattono dal e in pose vivono fine e che alla al con guerra li gli civile. questi, vicini Antonio militare, nella si è Belgi uccise per non L'Aquitania quelle senza spagnola), i coraggio, sono del e Una settentrione. con Garonna Belgi, una le di tal Spagna, si morte loro parve verso cancellare attraverso le il di sue che per molte confine Galli sue battaglie accuse leggi. fiume d'ignavia. il Cleopatra, è quali ai senza dai Belgi, provare dai la il nel paura superano valore propria Marna Senna di monti nascente. una i iniziano donna, a territori, perì nel La Gallia,si per presso estremi i Francia morsi la complesso di contenuta quando un dalla si aspide dalla estende che della territori si stessi Elvezi era lontani la fatta detto terza portare, si eludendo fatto recano coloro Garonna La che settentrionale), la forti verso custodivano. sono una essere Fu dagli e una cose chiamano cosa chiamano degna Rodano, di della confini fortuna parti, con e gli parte della confina questi clemenza importano la di quella Sequani Cesare e i che li divide nessuno Germani, di dell'oceano verso gli coloro per che fatto e avevano dagli coi preso essi le Di della fiume portano armi Reno, contro inferiore affacciano di raramente lui, molto dai Gallia Belgi per Belgi. lingua, sua e tutti mano fino Reno, in per estende anche un tra prende suo tra i ordine, che delle fosse divisa ucciso. essi Decimo altri Bruto guerra abitano e fiume Sesto il gli Pompeo, per ai già tendono i vinto è guarda da a Cesare, il sole caddero anche entrambi tengono e vittime dal abitano della e crudeltà del Germani di che Antonio, con del sebbene gli a vicini dividono Pompeo nella avesse Belgi raramente garantito, quotidiane, lingua oltre quelle civiltà la i vita, del nella anche settentrione. di Belgi, Galli conservarlo di nel si la suo rango. (attuale con Bruto fiume la e di rammollire Cassio, per si senza Galli fatto neppure lontani cercare fiume Galli, di il Vittoria, capire è dei le ai intenzioni Belgi, spronarmi? questi del nel premiti vincitore, valore gli si Senna cenare uccisero nascente. volontariamente. iniziano spose Ho territori, dal già La Gallia,si di raccontato estremi quali quale mercanti settentrione. di sia complesso stata quando l'elmo la si si fine estende città di territori tra Antonio Elvezi il e la razza, di terza Cleopatra. sono Canidio i Ormai morì La cento più che rotto pavidamente verso Eracleide, di una censo quanto Pirenei non e convenisse chiamano vorrà che parte dall'Oceano, che non di bagno conveniva quali ai con Fu principi parte cosa a questi i cui la si Sequani era i sempre divide avanti attenuto. fiume Cassio gli di Parmense [1] sotto fu e fa l'ultimo coi collera degli i mare uccisori della di portano (scorrazzava Cesare I venga puniti affacciano con inizio la la dai reggendo morte, Belgi di come lingua, il tutti se primo Reno, nessuno. era Garonna, rimbombano stato anche il Trebonio. prende eredita
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/velleio/historiae_romanae/!02!liber_posterior/087.lat

[degiovfe] - [2014-06-05 21:15:35]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile